Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Nuova programmazione artistica e vegetale alla Tenuta regionale di Chaumont-sur-Loire

Centro d’Arte e della Natura, la Tenuta di Chaumont-sur-Loire annuncia la programmazione 2019 che punta alla valorizzazione del suo magnifico patrimonio.
 
Dal 30 marzo fino al 3 novembre la “Saison d’art” della Tenuta invita artisti di grande fama per arricchire i suoi spazi con le loro creazioni inedite. El Anatsui, Gao Xingjian, Agnès Varda, Stéphane Thidet, Sheila Hicks… Tredici artisti eterogenei che dissemineranno le loro opere nel Castello, nelle Scuderie e nelle Gallerie del Cortile della Fattoria. A meno di un mese dall’inaugurazione della Saison d’art, avrà inizio anche la nuova edizione del Festival Internazionale dei Giardini “Giardini di paradiso” presieduta quest’anno dal Principe Amyn Aga Khan. Paesaggisti, designer, scenografi, architetti e urbanisti internazionali sveleranno i loro nuovi sorprendenti progetti vegetali. Oltre alla selezione ufficiale, saranno assegnate delle “carte verdi” a personalità di spicco del mondo delle realizzazioni paesaggistiche, tra le quali si annoverano: Bernard Lassus, Leon Kluge, Pierre Alexandre Risser, Philippe Collignon e David Bitton.