Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Le grotte trogloditiche, un mondo misterioso

Stupefacenti luoghi sotterranei, le grotte trogloditiche sono tipiche della Valle della Loira. In collina o in pianura, esse affascinano soprattutto i bambini, ai quali svelano, a volte, dei fondali sottomarini preistorici e altre sculture in miniatura o di antichi paesini … 

Luoghi poetici appartenenti a un’altra era


Difficile immaginare che 10 milioni di anni fa, le vaste gallerie del sito trogloditico di Les Perrières (Doué-la-Fontaine) erano in realtà un vasto braccio di mare popolato da meduse, squali e balene. E invece! Il falun, questa roccia sabbiosa depositata dal mare, è lì a darcene prova. Una storia poeticamente raccontata dalla scenografia de “Le Mystère des Faluns” attraverso giochi di luce e proiezioni.
    
Giganti di tufo, il Castello di Montsoreau e l’Abbazia di Fontevraud diventano miniature di tufo nel sito Pierre et Lumière,a Saint-Hilaire-Saint-Florent. Questo sotterraneo ospita una ventina di luoghi emblematici della Valle della Loira (chiese, paesini, castelli …), scolpiti in miniatura nella famosa pietra bianca.
 

Luoghi atipici


Via alla scoperta dei paesi trogloditici! I bambini scopriranno con stupore che, fin dal Medioevo, c’era tutta una vita in questi sotterranei.

La vallata trogloditica di Les Goupillières mostra loro, per esempio, tre fattorie scavate nel tufo. Ed è proprio qui che, già dal Medioevo, vivevano gli uomini, alleavano gli animali e producevano il pane (come testimonia la presenza dei forni). Senza dimenticare la parte sotterranea dove gli abitanti del paese si rifugiavano! Scoprite insieme ai vostri bambini la vita quotidiana di questi uomini e andate a far visita agli animali della fattoria!

Un altro luogo imperdibile: il paese trogloditico di Trôo, nella Valle del Loir. La capitale dei paesi trogloditici, si distribuisce su tre livelli e affascina con le sue stradine e la sua superba chiesa collegiale di Saint-Martin.. Approfittatene anche per fare un giro nella grotta pietrificante, dove potrete ammirare cosa l’acqua è riuscita a trasformare nel corso di 300 anni. Gli stalattiti affascinano sempre i bambini!

Da non perdere in Angiò, anche il paese trogloditico di Rochemenier, che si estende per più di 1 ettaro.

Scoprite altri siti trogloditici da visitare