Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Manifestazioni culinarie in Valle della Loira

Durante tutto l’anno, la Valle della Loira è teatro di numerose manifestazioni culinarie. Durante i bei giorni d’estate, venite ad approfittare del Voyage à Nantes, della rillaudée e delle montgolfiades a Brissac-Quincé, dei mercati di prodotti locali a Chambord o della fiera dell’aglio e del basilico di Tours. 
 

Manifestazioni culinarie estive in Valle della Loira


All’inizio di luglio, a Brissac-Quincé, hanno luogo la rillaudée e le montgolfiades, due manifestazioni in una sola! Per tre giorni, una quindicina di mongolfiere vi invitano a prendere il volo. La sera, invece, degustazione di rillauds, balli popolari e fuochi d’artificio. 

Le cene segrete del Voyage à Nantes, a fine luglio, vi offriranno cene tanto deliziose quanto misteriose. Fino all’ultimo minuto, il luogo è tenuto nascosto ma riserva sempre belle sorprese, come una cena nel bel mezzo di un vigneto preparata da chef rinomati. 

Altro appuntamento di luglio: la fiera dell’aglio e del basilico di Tours. Lasciatevi tentare dalle belle trecce di aglio bianco, viola o rosa o da una delle numerose varietà di basilico che profumeranno la vostra cucina!

All’inizio di agosto, non perdetevi le due serate delle Grandes tables du Saumur Champigny, nel cuore di Saumur. 10 000 persone, ogni anno, arrivano per celebrare la famosa denominazione con in programma musica, pasti e prodotti locali. Non dimenticatevi di prenotare in anticipo! 
 

Da autunno a primavera: moltissime manifestazioni culinarie in Valle della Loira 


Fine ottobre, le Journées Gastronomiques de Sologne di Romorantin vi promettono due giorni di gastronomia tradizionale e di festa. Carpe ripiene, formaggi di capra, filetti di luccioperca... abbiamo già l’acquolina in bocca!
Potrete anche fare qualche acquisto al village-exposition, traboccante di buoni prodotti venduti da produttori e artigiani locali. 

Parlando di prodotti locali, è d’obbligo evocare il tartufo, molto usato un Valle della Loira. In inverno, da dicembre a gennaio, il tartufo è venduto al mercato a esso dedicato di Marigny-Marmande, nei pressi di Richelieu. Un consiglio: andateci presto! Durante lo stesso periodo, potrete anche visitare la tartufaia Logis de la Pataudière, a Champigny-sur-Veude. 

A maggio, a Tours, durante Vitiloire, “ l’Atelier des chefs” mette l’accento sui prodotti locali. A partire da un prodotto tipico della regione, i vari chef presenti, realizzano ottimi manicaretti. 

Anche il Marché du terroir, a Chambord, ritorna con l’arrivo della primavera. A pochi passi dal maestoso castello, in piazza Saint-Louis, troverete tra le sue bancarelle prodotti di qualità: formaggi di capra, terrine di cervo, zafferano, vini e distillati della Valle della Loira …
da scoprire anche