Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Gien e la sua rinomata ceramica

Se è vero che ha sofferto per i bombardamenti della seconda guerra mondiale, è anche vero che Gien ha davvero saputo ricostruirsi. Il suo patrimonio storico è rimasto considerevole: le vestigia dei bastioni, il vecchio ponte sulla Loira, il castello di Anne de Beaujeu e la chiesa di Santa Giovanna d'Arco  a strapiombo... Senza dimenticare la sua rinomata ceramica, prodotta sempre a livello locale, da scoprire nel museo ad essa consacrato. 
 

Gien: ricco patrimonio storico

Iniziate la visita della città dagli antichi resti che potrete ammirare in numero considerevole. A cominciare dalle vestigia dei bastioni (XIV secolo) e dall'incantevole ponte a 12 archi. 
 
Portatevi in cima alla città, alla chiesa di Santa Giovanna d'Arco (XV secolo), così chiamata in onore della pulzella d’Orléans. Notate in particolare il campanile, unico superstite della seconda guerra mondiale. 
 
A pochi passi si trova il castello di Anne de Beaujeu, con le facciate in mattoncini e pietra, dall'aspetto fiero. Avete davanti uno dei più vecchi castelli della Loira! Francesco I, Luigi XIV e Caterina de' Medici sono un esempio dei personaggi influenti che frequentarono questi luoghi. Il castello ospita un museo consacrato alla caccia, alla Storia e alla natura della Valle della Loira.

Tornando verso le strade pedonali, prendete la scalinata turistica e ammirate le abitazioni dalle decorazioni antichissime.

Un altro sito da non perdere è la maison des Alix, dal nome della famiglia che la abitava, antico edificio del XV secolo che è stato risparmiato dai bombardamenti. 
 

Il Museo della Ceramica di Gien


Gien deve la sua fama soprattutto alla sua rinomata ceramica, testimone del savoir-­faire  francese a partire dal 1821. 
 
La notorietà della ceramica di Gien è mondiale, ancor più dopo l'Esposizione Universale del 1889, in occasione della quale presentò il Vase de Paon (Vaso del Pavone), opera monumentale di 3 metri di altezza. 

Il Museo  della  Ceramica , situato nel magazzino dell'antica fabbrica, vi svelerà le raffinate ceramiche di produzione locale di oggi e di ieri. 
 

Gien, città immersa nella natura della Valle della Loira


Alle porte della grande  foresta  di Orléans, Gien racchiude un patrimonio naturale di tutto rispetto.  
 
Paseggiando lungo i pontili, osserverete la Loira che segue dolcemente il proprio corso. Eppure, a più riprese, il fiume simbolo è straripato, inondando la città di Gien nel 1846, 1856, 1907 e, più di recente, nel 2003. 
 
Malgrado tutto e come una buona parte delle città della Valle della Loira, Gien ha saputo anche trarre profitto dal suo fiume. Per omaggiare il grandioso passato commerciale della Marina della Loira, gli appassionati, come ad esempio i Fis d'Galarne, continuano a costruire imbarcazioni tipiche della sua marina (fûtreaux, toues...) e a navigare. 
Gli alloggi in prossimità
Hotel, B&B, campeggi, agriturismi, roulotte ... Scoprite tutte le nostre proposte di alloggio per un soggiorno in Valle della Loira
Eventi
Ristorazione
sans_titre-5[1]

LA BELLE EPOQUE

Cucina tradizionale, Bistrot / bar da vino, Ristorante alta gastronomia - cucina raffinata
a circa 766 m
GIEN - 45
bodega

LA BODEGA

Cucina tradizionale, Pizzeria, Birreria
a circa 1 Km
GIEN - 45
adeuxmains-salle

A DEUX MAINS

Cucina tradizionale, Ristorazione a tema, Ristorante alta gastronomia - cucina raffinata
a circa 1 Km
GIEN - 45
Visite
Possibilità di prenotazione online
Façade

CHATEAU DE SAINT-BRISSON-SUR-LOIRE

Castello fortificato, Castello
a circa 6 Km
a partire da 9€ /pers.
SAINT-BRISSON-SUR-LOIRE - 45