Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Tenuta Regionale di Chaumont-sur-Loire Programmazione culturale 2020

Utopia artistica, multidisciplinare e multisensoriale, la Tenuta di Chaumont-sur-Loire propone una fitta programmazione destinata al più vasto pubblico, proveniente da ogni paese e appartenente a qualsiasi fascia d’età. 

Nel programma della sua Stagione artistica, 14 nuovi artisti saranno invitati a creare delle opere per gli spazi dedicati del castello, dal 28 marzo al 1 novembre. Essi provengono dal mondo intero: Joël Andrianomearisoa, Giuseppe Penone, Philippe Cognée, Pascal Convert, Marinette Cueco, Makoto Azuma... Un mese dopo l’apertura della Stagione artistica, il 29° Festival Internazionale dei Giardini si svilupperà intorno al tema dei Giardini della Terra e del Ritorno alla Madre Terra. Parallelamente alla selezione ufficiale, sarà data “carta verde” a eminenti personalità del mondo dei paesaggi e dei giardini, quali Eric Lenoir, Patrick Nadeau e Pedro Nehring, capo giardiniere dell’Istituto Inhotim (Brasile).