Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Funghi e fungaie in Valle della Loira

I funghi champignon sono una specialità della Valle della Loira


A Saumur, gli champignon crescono dappertutto da più di 100 anni. Nelle gallerie trogloditiche di Saumur, si ritrovano tutte le condizioni ideali per la sua coltivazione. 

Per capire come crescono i funghi, basterà recarsi in una delle numerose fungaie presenti in valle della Loira. Una di esse, la fungaia del Saut au Loups, si trova nel cuore di una caverna trogloditica del XV. Qui, sono coltivati diversi tipi di funghi, quali gli champignon, i Pleurotus, la Lepista nuda e gli shiitake. De nombreux champignons y sont cultivés, comme des champignons de Paris, pleurotes, Pied-Bleus et Shiitakés. Le galipette, dei grossi fughi champignon, si degustano cotti nel forno a legna e accompagnati da rillettes, andouilles, salmone, lumache e formaggio di capra fresco! Il tutto con speciale vista sulla Loira …! Non perdetevi anche la visita al Musée du Champignon (Museo del fungo).

Sempre in prossimità di Saumur, al Puy-Notre-Dame, potrete incontrare direttamente il fungaiolo Jacky Roulleau, in abitazioni trogloditiche del XVI secolo. 

Anche a Bourré, nei pressi di Chenonceau, nella Cave Champignonnière des Roches si coltivano champignon e Lepista nuda. Il 40% della produzione mondiale di questi ultimi, proviene dalla Cave de Roches! Un fungo di prestigio che si ritrova nei piatti di ristornanti di alta gastronomia. Vi si coltivano anche gli shiitake, i famosi funghi con il nome giapponese e molto consumati in Asia. In tutto, sono prodotte 100 tonnellate di funghi di alta gamma e tutti raccolti amano! Per familiarizzare con la cultura dei funghi, visitate la cava fungaia. Una visita di un’ora vi farà scoprire come i funghi crescono a 50 metri sotto terra e secondo una coltivazione all’antica a 13°C. La mostra si estende su 120 chilometri di galleria e 7 piani!