Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Chenonceau entra a far parte del Patrimonio UNESCO

Il 9 luglio 2017, durante la sua 41a sessione, il Comitato del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, riunito a Cracovia, ha decretato l’iscrizione del Castello di Chenonceau e del territorio circostante nella lista dei siti patrimonio mondiale della Valle della Loira.
 
Grazie ai suoi paesaggi culturali, il castello di Chenonceau, che simbolizza tutto lo splendore architettonico del Rinascimento, fa ormai parte dei siti della Valle della Loira classificati come Patrimonio mondiale dell’Umanità. Il perimetro dei territori interessati dalla classificazione si estende su circa 280 km tra Sully-sur-Loire e Chalonnes-sur-Loire e ricopre una superficie di 800 km².
 
Oltre all’audacia della sua maestosa galleria che si eleva al di sopra dello Cher, Chenonceau, conosciuto anche come “il Castello delle Dame”, si distingue per una notevole collezione di mobili, arazzi e dipinti che illustrano il periodo compreso tra il XVI e il XVIII secolo. Gli splendidi giardini di Diana di Poitiers e di Caterina de Medici ne sono un perfetto scrigno.
Gli alloggi in prossimità
Hotel, B&B, campeggi, agriturismi, roulotte ... Scoprite tutte le nostre proposte di alloggio per un soggiorno in Valle della Loira