Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Curiosità: I segreti dietro le quinte della storia

Perdersi nei passaggi sotterranei, scoprire delle camere finora nascoste al pubblico e penetrare nei segreti della vita reale: ecco l’esperienza insolita che il castello di Amboise vi propone. Una visita accattivante che termina nel cuore della torre dei Minimes, i cui interni sapranno come stupirvi.

L’aspetto intrigante del castello reale di Amboise: tra le sue mura si nascondono labirinti segreti che svelano ai visitatori stanze e passaggi medievali.  La vita in un castello reale richiede una perfetta organizzazione, motivo per il quale numerose persone lavoravano nell’ombra per garantirne la gestione.

Si entra qui in quello che fu un vero e proprio formicaio attraverso il quale le guardie reali potevano spostarsi dalla torre di guardia fino ai loro refettorio, la sala dei Gigli. Sarà possibile poi imboccare il loro cammino di ronda che conduce fino alla sala dei depositi lapidari dove figurano diversi motivi e personaggi scolpiti nella pietra. Il percorso si perde poi nei dedali dei sotterranei per terminare nella torre dei Minimes. In questa torre a cavaliere, alta 30 metri, si trova una rampa elicoidale il leggera pendenza che permetteva alle carrozze di poter raggiungere il cortile del castello direttamente dalla città. Un lucernario irradia luce in questo capolavoro d’architettura e ne svela i dettagli delle sue volte a crociera. Si ha qui l’impressione di stare al centro di una maestosa cattedrale dove solo i graffiti sui muri testimoniano che questa torre fu, per un certo periodo, una prigione.
 
Gli alloggi in prossimità
Hotel, B&B, campeggi, agriturismi, roulotte ... Scoprite tutte le nostre proposte di alloggio per un soggiorno in Valle della Loira