Chiudi
www.valdeloire-france.com utilizza cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione.
Navigando su questo sito, l'utente accetta

Curiosità: Le scuderie reali

Straordinaria costruzione del XVI secolo, le scuderie del Castello di Le Rivau sono le più antiche di Francia. Sulle loro volte vengono proiettate immagini che ridanno vita ai destrieri dell’epoca e celebrano l’arte equestre in tutte le sue sfaccettature.

Le scuderie sono state un luogo fondamentale nella vita del Castello di Le Rivau perché era proprio qui che venivano addestrati i cavalli per le battaglie dei re di Francia. Nel 1429, inoltre, la celebre Giovanna d’Arco si recò al castello per cercare i destrieri da usare nell’assedio di Orléans.

Gabriel de Beauvau fece costruire nel XVI secolo delle immense scuderie dallo stile moderno per l’epoca, sotto l’influenza del Rinascimento italiano. Per la prima volta, quindi, le scuderie abbandonavano le vesti di semplici stalle ed entravano a fare parte del castello. Potevano ospitare circa trenta cavalli al piano terra, mentre il piano superiore era adibito sia a magazzino che ad abitazione per i palafrenieri.

Le scuderie rinascimentali di Le Rivau rappresentano le più antiche di Francia e sono riuscite a conservare le mangiatoie e le volte a botte dell’epoca. È proprio qui che gli attuali proprietari hanno installato la proiezione dei sette racconti audiovisivi, riuscendo a far rivivere il passato equestre del castello di Le Rivau. Essi narrano l’arte equestre del tempo, parlano di cavalli leggendari e i riti legati al mondo della cavalleria. L’epopea di Giovanna d’Arco è messa in scena per mezzo di grandiosi affreschi mobili e sonori, basandosi su miniature e documenti iconografici.
 
Gli alloggi in prossimità
Hotel, B&B, campeggi, agriturismi, roulotte ... Scoprite tutte le nostre proposte di alloggio per un soggiorno in Valle della Loira